Il tuo browser non supporta JavaScript!

Yoga della Risata al Festival di Roma

15.06.2012
 

Le sessioni di Yoga della Risata oggi a Villa Pamphili sono state meravigliose. Non e\' mancata la presenza dei riso-scettici a cui sembrava un po\' strano ridere senza motivo.

A loro e a tutti quelli che vorranno partecipare ad una sessione di yoga della risata dedico la storiella orientale che segue:

\"Si dice che in India vivesse un saggio che possedeva tutte le risposte alle domande della vita. Un giornalista lo venne a sapere e incuriosito decise di andarlo ad intervistare. Questo giornalista aveva studiato molto e aveva girato per il mondo, per cui riteneva di avere già un bel bagaglio di conoscenze.

Dopo cinque giorni di viaggio, il giornalista arrivò in India, su un cucuzzolo sperduto, ed incontrò il vecchio saggio: era un omino anziano e curvo che lo accolse con piacere. Il giornalista gli disse: \"dicono che lei abbia tutte le risposte... allora finalmente potrà spiegarmi qual è il senso della vita\" Il saggio disse: \"aspetti...prima prendiamoci un tè\". Il giornalista pensò \"e vabbè...pijamose sto tè\".

I due si siedono ad un tavolo e il vecchio saggio inizia a versare il tè nella tazza del giornalista. La tazza si riempie fino all\'orlo e il giornalista lo guarda perplesso. Ma il vecchietto non si ferma, continua a versare tranquillo...il tè trabocca dalla tazza. Allora il giornalista si sente un po\' in imbarazzo per il vecchio, pensa \"mò se ne accorge e si ferma...\". Ma il vecchio continua e il tè riempie pure il piattino. Il giornalista allora inizia a pensare \"ma questo vecchio è rimbambito! Ma tu guarda...mi sono fatto 5 giorni di viaggio per arrivare qui e ho davanti uno che non ci sta con la testa\". Intanto il tè finisce sul tavolo e inizia a cadere addosso al giornalista. Il giornalista allora si alza e dice \"basta! ma non lo vede che la tazza è piena e non ci entra più niente?\"

Allora il saggio sorride e risponde: \"io sì...e tu? In una tazza piena non entra niente, così come niente di nuovo può entrare in una testa piena di certezze e preconcetti. Torna quando la tua tazza sarà vuota.\"

E allora il giornalista capì che il vecchio saggio non era poi così rimbambito... se vuoi scoprire qualcosa di nuovo non giudicarlo dall\'inizio, metti da parte le tue convinzioni.

Se vai a ridere ad un corso di YOGA DELLA RISATA fai in modo di essere una tazza vuota!

 

Simona Primavera

 

Immagine di whatnext.

Ho Ho Ha Ha Ha
Ho Ho Ha Ha Ha
autore: Davide Giansoldati
collana: Pensieri Felici
€ 14,00

Articolo letto 1209 volte.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato